Roma-Ibrahimovic si può: ecco a quali condizioni

0

Nei giorni scorsi è circolata nella capitale una clamorosa ipotesi di mercato, ci sarebbero infatti stati i primi contatti tra la Roma e l’entourage di Zlatan Ibrahimovic.

CLAMOROSA INDISCREZIONE- Secondo Sportmediaset.it l’attaccante, appena eliminato con la sua Svezia da Euro 2016, avrebbe dato il via ad una trattativa con i capitolini, desideroso di tornare in Italia dopo le esperienze con Juventus, Inter e Milan. Proprio i rossoneri sembrano da tempo sulle sue tracce, vogliosi di riportare a casa l’artefice dell’ultimo scudetto milanista, negli ultimi giorni però ci sarebbero stati i primi colloqui tra la Roma e il calciatore. La notizia ha suscitato scalpore tra i tifosi giallorossi, increduli dinnanzi alle varie testate che hanno reso nota la questione, del resto il nome di Zlatan Ibrahimovic è sinonimo di scudetto, con ben 9 titoli nazionali vinti tra Francia, Italia e Spagna. Ibra non è solo una suggestione di mercato, la Roma starebbe pensando seriamente di portarlo nella capitale, affinchè questo accada però ci sarà bisogno della cessione di Edin Dzeko, che permetterebbe ai giallorossi di risparmiare ben 4,5 milioni di euro di ingaggio e di incassare soldi freschi per il cartellino da reinvestire proprio per l’asso svedese, che tra pochi giorni si libererà a parametro 0 dal Psg. Fattore non da poco che consentirebbe alla Roma di non sborsare nulla per il trasferimento, concentrando gli sforzi solo sull’ingaggio. Dalle parti di Trigoria sono disposti ad offrire al calciatore un biennale da 7 milioni di euro a stagione, i tifosi già sognano, Ibra-Roma si può, staremo a vedere cosa succederà nei prossimi giorni.