Roma, idea Vlahovic per l’attacco, ma prima bisognerà dar via Kalinic

La Roma cerca un vice Dzeko e la punta della Fiorentina rappresenterebbe la soluzione ideale. Le ultime

0
Curva Sud dell'AS Roma, Stadio Olimpico. Fonte: Flickr
Curva Sud dell'AS Roma, Stadio Olimpico. Fonte: Flickr

Sono giornate calde per il mercato della Roma, il direttore sportivo Petrachi vuole rinforzare la rosa a disposizione di Fonseca, ma prima dovrà piazzare gli esuberi e liberarsi dei loro pesanti ingaggi. In uscita i vari Juan Jesus, Perotti, Pastore, Under e Kalinic.

NUOVO PRESTITO – Proprio dalla partenza del centravanti di proprietà dell’Atletico Madrid dipenderà il mercato in entrata giallorosso. Kalinic era chiamato a fungere da vice Dzeko, ma fino a questo momento non ha reso come sperato. Ecco perché la Roma, con il consenso dell’Atletico Madrid, sta cercando un nuovo club per il croato per i restanti 6 mesi di prestito.

SCARSO INTERESSE – Svanita la possibilità di tornare a Firenze, sulle tracce di Kalinic è rimasto solamente il Bordeaux, che vorrebbe che la Roma contribuisse all’ingaggio del giocatore (un milione e duecentomila euro netti fino a giugno). A queste condizioni Petrachi rimanderà ogni discorso all’estate.

NUOVO NOME – Nel frattempo il ds della Roma ha individuato l’attaccante che può fare al caso dei giallorossi: stiamo parlando di Dusan Vlahovic, giovane stella classe duemila della Fiorentina e della nazionale under 21 serba. Il giocatore si è ben messo in luce in questa prima parte di stagione attirando l’attenzione di vari club, la Roma è interessata ma prima dovrà piazzare Kalinic. Se Petrachi troverà la soluzione per il croato punterà con decisione sul centravanti della viola già a gennaio, altrimenti rimanderà l’affare a giugno.

(Fonte Il Romanista)