Roma, ipotesi recompra per Sanabria: Monchi ci pensa

0
Monchi, Fonte: Vimeo
Monchi, Fonte: Vimeo

Antonio Sanabria sta continuando a stupire. L’attaccante classe 96′, attualmente in forza al Betis, è stato uno dei protagonisti della Liga spagnola in questo inizio di stagione. Il paraguaiano è cresciuto notevolmente rispetto alla parentesi in Italia con la maglia della Roma, sta disputando un campionato eccezionale, con 6 reti messe a segno in 8 presenze, di cui una pesantissima all’ultimo minuto al Bernabeu con il Real Madrid, rete che è valsa tre punti al Betis. Oltre ai gol l’attaccante sta mettendo in mostra tutte le sue doti tecniche e un carattere da leader, nonostante abbia solo 21 anni. Sanabria è pronto a consacrarsi definitivamente, per questo Monchi sta pensando di riportarlo a casa.

SCENARI FUTURI- Il direttore sportivo giallorosso ha in mente di esercitare il  il diritto di recompra, ovvero di riacquisto, per la prossima estate a 11 milioni di euro. Qualora l’attaccante tornasse a Trigoria si aprirebbero due scenari: il primo relativo alla permanenza del giocatore, ma in questo caso a farne le spese sarebbe Defrel, dato che Sanabria è una prima punta. Il secondo invece riguardante la cessione, un’ipotesi che permetterebbe alla Roma di realizzare un grossa plusvalenza, cedendo il giocatore per più di 20 milioni di euro. Staremo a vedere cosa succederà, è probabile che Sanabria nel prossimo giugno faccia ritorno nella capitale.