domenica, Marzo 3, 2024
Home Blog

Roma, la qualificazione vale 28 milioni: Darmian e Ziyech i colpi Champions

Mancano pochi giorni al preliminare di Champions League che vedrà la Roma impegnata mercoledì 17 agosto nella gara d’andata fuori casa con il Porto, con il ritorno all’Olimpico previsto per il 23 agosto. Saranno due date fondamentali per la stagione giallorossa, soprattutto dal punto di vista economico, dato che, come riportato stamani da La Repubblica, la qualificazione ai gironi garantirebbe circa 28 milioni di euro: 2 milioni per la vittoria del preliminare, 12 per l’accesso alla fase successiva, 8,25 milioni dal marketpool per piazzamento e almeno 6 milioni dai diritti tv. Nel caso i giallorossi non dovessero qualificarsi incasserebbero circa la metà, 14 milioni: 11 milioni dalle televisioni e 3 milioni dalla partecipazione ai playoff, con relativa qualificazione ai gironi di Europa League.

BOTTI FINALI- Con i 28 milioni Sabatini avrebbe modo di completare la rosa, il ds ha già in mente come spendere tale cifra, per questo sta proseguendo i contatti con il Manchester United per Darmian e con il Twente per Ziyech. L’azzurro ex Torino può partire, gli inglesi lo cederanno solamente a titolo definitivo per una cifra vicina ai 15 milioni, con Mourinho che avrebbe già dato il via libera ad un’eventuale cessione. Per Ziyech invece potrebbero bastare 12 milioni di euro, nei giorni scorsi la Roma ha offerto 8 milioni per il trequartista classe 93′, cifra non soddisfacente per il Twente che valuta il marocchino 15 milioni. Gli olandesi potrebbero convincersi a lasciar partire il giocatore per una cifra inferiore, grazie soprattutto alla volontà di quest’ultimo, desideroso di cambiare aria dopo la retrocessione in seconda divisione olandese. Le alternative a Darmian e Ziyech sono rispettivamente de Campos e Tielemans.