Roma, la rinascita di Florenzi: il jolly che vuole restare a vita in giallorosso

0
Alessandro Florenzi, Roma, sul proprio profilo Instagram
Alessandro Florenzi con la maglia della Roma sul proprio profilo Instagram

Alessandro Florenzi è rinato. Il gol decisivo siglato a Milano ha scacciato via tutti i pensieri negativi e ha permesso alla Roma di agguantare tre punti preziosissimi per il campionato. Il jolly di Di Francesco è tornato ad essere uno degli uomini chiave della rosa, si è lasciato alle spalle un anno difficilissimo e sembra aver superato con successo il doppio infortunio al ginocchio che l’ha tenuto fuori l’intera stagione scorsa.

RINASCITA- Qualche piccolo segnale di risveglio si era già intravisto nella gara interna con il Verona: la solita sgroppata sulla fascia, dribbling a far sedere il difensore e cross millimetrico per Edin Dzeko, che non deve far altro che appoggiare in rete. Da quel momento le prestazioni del giocatore sono migliorate partita dopo partita, fino ad arrivare al gol con il Milan, momento chiave che segna la rinascita definitiva della bandiera giallorossa. Di Francesco sa che può impiegarlo ovunque, la maglia numero 24 a fine gara sarà sempre sudata, sia che giochi da terzino, sia che da mezz’ala che da attaccante esterno. Florenzi è un elemento importantissimo per la società, pronta ad offrirgli quel rinnovo a vita che prima di lui hanno firmato Totti e De Rossi. La firma arriverà nel 2018, sarà lui il capitano della Roma quando il numero 16 appenderà gli scarpini al chiodo.