Roma, l’agente di Schick: “La trattativa con il Lipsia andrà bene. Il riscatto sarà più basso”

Il futuro dell'attaccante ceco con tutta probabilità continuerà in Bundesliga

0
Patrik Schick, fonte By Tadeáš Bednarz - Own work, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=83161124
Patrik Schick, fonte By Tadeáš Bednarz - Own work, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=83161124

Continuano i contatti sull’asse Roma-Lipsia per la trattativa riguardante Patrik Schick. Il centravanti ceco ha convinto alla sua prima stagione in Bundesliga e il club tedesco vuole esercitare il diritto di riscatto al termine della stagione.

La cifra pattuita nella passata sessione di mercato è di 29 milioni di euro, ma il Lipsia chiede lo sconto in virtù della delicata situazione economica che ha coinvolto i club causa coronavirus. In corso la trattativa con il direttore sportivo giallorosso Petrachi.

Stamani l’agente del giocatore Pavel Paska, in un’intervista rilasciata a iSport.cz, si è detto tranquillo per la buona riuscita della trattativa ma a cifre sicuramente inferiori. Ecco le dichiarazioni:

“Per la trattativa non c’è fretta, decideremo a metà o anche a fine giugno. Al momento sono in corso contatti molto intensi e tutti sanno che l’importo del riscatto sarà inferiore. Il prestito è fino al 30 giugno, c’è ancora molto tempo, non c’è bisogno di prendere decisioni affrettate da entrambi i lati.

Penso che la trattativa sarà lunga. Io e Patrik siamo completamente calmi e in una situazione tranquilla. Andrà a finire bene. C’è anche l’interesse di altri club, ma noi ci stiamo completamente concentrando sul Lipsia”.