Roma, le mosse di Spalletti, blinda Pjanic e accoglie Alisson, El Shaarawy sarà riscattato

0

Luciano Spalletti è stato l’assoluto protagonista della straordinaria rimonta della Roma, capace di realizzare nel solo girone di ritorno 46 punti in 19 partite, con ben 17 risultati utili consecutivi. Il tecnico di Certaldo sarà protagonista anche del mercato giallorosso, la sua opinione verrà presa sempre in considerazione sia per le entrate che per le uscite. Delle cessioni illustri non ne vuole proprio sapere e non perde occasione per blindare i suoi gioielli davanti alle telecamere “Il futuro di Pjanic e Nainggolan? Questi giocatori mi hanno anche assicurato che vogliono rimanere alla Roma. La volontà dei calciatori è quella di rimanere a giocare qui, perché si sono trovati bene e hanno piacere a indossare questi colori”. Queste le parole del toscano a margine dell’evento “La legalità rompe le barriere”, dichiarazioni che rivolgono un chiaro messaggio alla società. Spalletti ha individuato le basi da cui ripartire e si opporrà alla cessione dei suoi gioielli, solo qualora fossero gli stessi calciatori a chiedere la cessione sarebbe disposto a rinunciare ad uno di essi.

NUOVI ARRIVI E QUESTIONE RISCATTI-Nel frattempo però a Roma è sbarcato il primo acquisto della prossima stagione, il portiere brasiliano Alisson, atterrato a Fiumicino intorno alle 7:00, alle 14 svolgerà le visite mediche di rito. Altro giocatore che si appresta a restare nella capitale è Stephan El Shaarawy, sempre più vicino al riscatto. Situazione più difficile invece per Lucas Digne “Voglio restare a Roma. Ancora in prestito? Andrebbe bene qualsiasi modalità. Queste le parole del francese, dichiarazioni confermate anche dal suo procuratore Mikkel Beck E’ stato un anno meraviglioso, Lucas vorrebbe restare alla Roma, stiamo trattando con il Psg”. Il francese ha disputato un ottimo campionato e Spalletti starebbe spingendo per convincere la società a riscattarlo, dalle parti di Trigoria però non sono disposti a mettere sul piatto i 16 milioni richiesti, si lavora per il rinnovo del prestito o per un riscatto sui 10 milioni. Spalletti vuole conferme e blinda i gioielli, cosa farà la società?