Roma, Monchi: “Futuro di Alisson e Florenzi? Dipende da loro”

0
Monchi, Fonte: Vimeo
Monchi, Fonte: Vimeo

Il direttore sportivo della Roma Monchi ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Sky Sport a poche ore dal match con il Barcellona. Ecco un estratto delle dichiarazioni:

Sul Barcellona: “Quella con il Barcellona è una bella sfida utile soprattutto per capire se siamo sulla strada giusta in questa crescita che vogliamo fare per il presente e per il futuro. E’ bello andare al Nou Camp e avere di fronte calciatori di un livello molto alto. Arrivare ai quarti di Champions e affrontare una squadra così è motivo di grossa soddisfazione.”

Sul rapporto con Totti e Di Francesco: “Francesco Totti è stato un supporto molto importante perché la squadra ha avuto momenti difficili durante la stagione. Abbiamo lavorato sempre insieme e avere avuto la conoscenza della Roma che ha lui per me è stato importante, avere l’opportunità di lavorare con Francesco e con Eusebio, perché entrambi conoscono bene questo ambiente, è stato un vantaggio incredibile. Eusebio è una persona preparata ed equilibrata e per il lavoro di un direttore sportivo questa cosa è importante. Mi trovo benissimo a lavorare con lui, innanzitutto perché parliamo la stessa lingua che è quella del lavoro perché lui è un grande lavoratore e questo per me è il primo valore che deve avere un professionista.”

Sul mercato: Io sono un gran sostenitore della riduzione della finestra temporale del mercato perché credo che sia meglio per tutti che il mercato sia chiuso una volta che il campionato è iniziato ma soprattutto per l’adattamento che ci vuole per i giocatori nuovi, per questo sono felice di questa nuova disposizione. Alisson e Florenzi sono nella mia testa per la Roma del futuro ma dobbiamo capire anche cosa pensano loro, io ho sempre parlato con Alessandro, ama la Roma, vuole restare qui, poi dobbiamo trovare un accordo per andare avanti insieme”.