Roma, Monchi prova a bruciare la concorrenza per Herrera: offerta da 3-4 milioni

0
Herrera, fonte By Clément Bucco-Lechat - Own work, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=27323676
Herrera, fonte By Clément Bucco-Lechat - Own work, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=27323676

Hector Herrera è il primo obiettivo della Roma in vista del mercato di gennaio e Monchi è già al lavoro per studiare la giusta strategia per portarlo nella capitale. Dopo l’addio di Kevin Strootman, i giallorossi hanno bisogno di un giocatore abile nel recuperare palloni e nel far ripartire l’azione, caratteristiche fondamentali per il gioco di Di Francesco.

Herrera sotto questo punto di vista è considerato il profilo ideale, è un giocatore in grado di dare quantità, qualità e tanta esperienza a centrocampo. E’ già abituato a giocare a grandi livelli come dimostrano le 39 presenze in Champions League e le oltre 70 gare con la Nazionale messicana, di cui è leader indiscusso.

Monchi sa che, in virtù del contratto in scadenza nel giugno 2019, la concorrenza è tanta e ha deciso di muoversi in anticipo per evitare di trovarsi impreparato. Dal Portogallo fanno sapere che il giocatore non rinnoverà il contratto e che non c’è alcuna trattativa con il Porto, per questo le varie pretendenti sperano di bloccarlo a gennaio e prelevarlo a zero nella prossima estate. Il direttore sportivo della Roma, invece, ha intenzione di portarlo nella capitale già a gennaio e, stando a quanto riporta Leggo, è pronto a mettere sul piatto un’offerta da 3-4 milioni per convincere il Porto.