Roma, multa in vista per Dzeko: ecco il motivo

L'umiliante sconfitta con la Fiorentina si è portata dietro strascichi non indifferenti, la Roma avrebbe deciso di punire Dzeko per l'espulsione...

0
Curva Sud Roma, Stadio Olimpico
Curva Sud Roma, Stadio Olimpico

L’umiliante sconfitta in Coppa Italia con la Fiorentina avrà sicuramente importanti ripercussioni sul futuro della Roma, dalle parti di Trigoria sono tutti in discussione: tecnico, dirigenti e giocatori. Per tale motivo a fine stagione potrebbe esserci l’ennesima rivoluzione.

La lite tra Dzeko e Cristante in occasione del quarto gol subito ha messo in evidenza l’aria di tensione che si respira nello spogliatoio giallorosso. I labiali televisivi hanno raccontato di parole come «fenomeno» più volte ripetute, così come la simulazione dello stesso Dzeko di tirare una pallonata al compagno.

L’eccessivo nervosismo dell’attaccante è sfociato poi nell’espulsione per proteste contro il direttore di gara a causa di un fallo non fischiato su Lorenzo Pellegrini. Una situazione sulla quale la società non ha intenzione di sorvolare.

Stando al regolamento interno, sottoscritto dai giocatori ad inizio stagione, il centravanti bosniaco sarà punito per il rosso rimediato. Nel frattempo, come riporta La Gazzetta dello Sport, la dirigenza è intervenuta anche per richiamare tutti i giocatori a comportamenti più consoni allo stile del club.

Di Francesco deve necessariamente ricompattare il gruppo ed evitare che si ripetano episodi del genere, domenica la Roma si troverà di fronte il Milan in una partita che vale il quarto posto e i giallorossi non possono più sbagliare.