Roma, offerta da 6 milioni per Mario Rui

0

Il reparto arretrato della Roma è destinato a subire numerosi cambiamenti, si lavora per rinforzare le fasce laterali e si cercano sostituti in caso di partenza di Rudiger, viste anche le condizioni fisiche precarie di Castan che potrebbe essere ceduto in prestito o in Italia o in Brasile.

OBIETTIVI– Per quanto riguarda le corsie laterali, a destra Florenzi sarà il titolare anche l’anno prossimo, arriverà però un suo sostituto visto l’addio certo di Maicon e Torosidis, l’obiettivo numero uno è van der Wiel, in uscita a parametro 0 dal Psg e vera occasione di mercato da non perdere. Le novità più importanti però riguardano la corsia di sinistra, secondo il sito di mercato alfredopedulla.com la Roma avrebbe offerto 6 milioni di euro all’Empoli per Mario Rui. Tra i due club i rapporti sono ottimi, come dimostrato dalle varie operazioni fatte negli ultimi anni, solo per ultime quelle di Paredes e Skorupski. La richiesta dei toscani per il terzino portoghese classe ’91 ai aggira sugli 8 milioni di euro, la Roma ne avrebbe messi sul piatto 6, con tutta probabilità venendosi incontro i due club potrebbero concludere la trattativa per 7 milioni. Mario Rui è molto apprezzato anche dalla Fiorentina e vari club europei, ma i giallorossi avrebbero una corsia preferenziale proprio per i rapporti eccellenti tra le due società. Un eventuale acquisto del terzino portoghese non comprometterebbe comunque la conferma di Lucas Digne. Gli uomini mercato giallorossi sono infatti in trattativa con il Psg per cercare di trattenere il francese ancora in prestito o per riscattarlo ad una cifra inferiore ai 16 milioni richiesti. Importanti novità si conosceranno intorno ai primi di giugno, con un quadro difensivo che va delineandosi man mano, l’unico punto interrogativo è rappresentato dal futuro di Rudiger, probabile sacrificato per ragioni di bilancio, il sostituto potrebbe essere il serbo Dragovic della Dinamo Kiev, ma bisognerà battere la forte concorrenza del Borussia Dortumund.