Roma, Pallotta in arrivo: questione stadio e rinnovi

0

E’ atteso nel fine settimana l’arrivo di James Pallotta a Roma, il presidente americano ha in agende vari incontri per la questione relativa allo stadio e quella legata ai rinnovi. Il patron americano in queste settimane volerà anche a Londra per incontrare Franco Baldini, l’ispiratore di tutte le ultime decisioni del club giallorosso, e poi a Milano, per incontrare Umberto Gandini, nuovo amministratore delegato della Roma reduce da un’esperienza ventennale al Milan. Pallotta ha anticipato il suo rientro a Roma per la questione relativa allo stadio (sono giorni decisivi per l’insediamento della conferenza dei Servizi) e in programma c’è un incontro con la sindaca Virginia Raggi.

FUTURO- Durante il periodo che il presidente trascorrerà nella Capitale ci sarà modo di parlare anche dei rinnovi, su tutti quelli di Spalletti, Sabatini, Manolas e Nainggolan. Il ds ha comunicato da tempo l’intenzione di lasciare il club e potrebbe farlo anche prima della scadenza di contratto prevista nel prossimo giugno, al tecnico toscano invece verrà proposto il rinnovo. Quello di Spalletti non sarà l’unico rinnovo importante in casa Roma, Nainggolan e Manolas aspettano infatti con ansia la revisione dei rispettivi contratti da inizio estate e l’arrivo del presidente potrebbe ufficializzare entrambe le operazioni. Il belga arriverà a guadagnare quasi 5 milioni di euro l’anno, mentre il greco dagli 1,5 milioni di euro attuali guadagnerà 3,5 milioni di euro più bonus.