Roma, Pjanic ad un passo dalla Juventus, Witsel il sostituto

0

Il blitz nella serata di ieri di Beppe Marotta sembra aver portato i risultati sperati, Miralem Pjanic è ad un passo dalla Juventus, decisivo l’incontro tra le parti a Roma. Il giocatore ha da tempo trovato un accordo con i bianconeri su una base di 5 milioni di euro a stagione per cinque anni, la Juventus pagherà l’intera clausola rescissoria da 38 milioni, il 15% andrà al bosniaco come da contratto. La Roma dovrà trovare al più presto il sostituto del bosniaco, i preliminari di Champions League si avvicinano e la rosa per quella data dovrà essere completa e collaudata, come richiesto da Spalletti.

IL SOSTITUTO- Il principale indiziato a sostituire Pjanic è Axel Witsel, centrocampista belga dello Zenit San Pietroburgo con il contratto in scadenza nel 2017. Nei giorni scorsi il giocatore era stato molto vicino allo Stoke City, ma la trattativa si è interrotta a causa della volontà del giocatore di trasferirsi nella capitale. Spalletti ha fatto il suo nome per il dopo Pjanic, tra i due c’è molta stima, il tecnico di Certaldo conosce molto bene le sue caratteristiche avendo avuto modo di allenarlo ai tempi dello Zenit. Witsel è un centrocampista moderno, dotato di buona tecnica, abbina la qualità alla quantità, grazie soprattutto ad un fisico possente e 186cm di altezza, è in grado di ricoprire tutti i ruoli di centrocampo, dal trequartista alla mezz’ala, fino al mediano e all’esterno offensivo, un vero e proprio jolly. Il belga è un perno della sua Nazionale con la quale disputerà gli Europei in Francia che avranno inizio domani. Allo Zenit guadagna 3 milioni di euro a stagione, cifra sostenibile per la Roma, i russi valutano il giocatore 15 milioni di euro, cifra bassa dovuta al contratto in scadenza nel 2017 e alla paura di perderlo a parametro 0. Un vero e proprio affare per la Roma pronta a sferrare l’assalto decisivo quando sarà ufficializzata la cessione di Pjanic.