Roma, Pjanic futuro in bilico: rinnovo o cessione?

0

Alla Roma serve denaro per sistemare il bilancio ed evitare ulteriori sanzioni per il Fair Play finanziario, il buco da coprire è di circa 40 milioni, due sono le soluzioni per evitare ulteriori ammende: cedere uno tra Pjanic e Nainggolan o accumulare un tesoretto cedendo gli esuberi, giocatore più difficili però da sistemare. Pallotta si è più volte espresso in merito alla questione dichiarando di non voler vendere alcun prezzo pregiato e tutti i tifosi romanisti sperano che il patron americano rispetti le promesse fatte. Secondo Forzaroma.info, la settimana prossima arriverà in Italia Michael Becker, procuratore di Miralem Pjanic, per conoscere le intenzioni dei capitolini riguardo il futuro del suo assistito. Le strade percorribili sono due, cessione o rinnovo?

CESSIONE- Il centrocampista bosniaco è ambito da moltissimi club, anche a causa della sua clausola rescissoria di 38 milioni di euro, cifra accessibile per qualsiasi top club. Sul giocatore ci sono fortemente Juventus e Bayern Monaco, disposte a pagare tale cifra e ad offrirgli un contratto molto più ricco. Il bosniaco dopo il match vinto in casa con il Chievo per 3-0, ha rilasciato queste dichiarazioni: “A Roma sto molto bene, ho ancora due anni di contratto, ma per il futuro non si può mai sapere”. Parole che sanno di incertezza, incertezza che non rende tranquilla nè la Roma nè i tifosi.

RINNOVO- L’altra pista percorribile riguarda il rinnovo, il suo procuratore arriverà in Italia proprio per questo, sarebbe la migliore soluzione per tutti, che garantirebbe continuità e stabilità alla rosa giallorossa. Il rinnovo inoltre consentirebbe di eliminare la clausola da 38 milioni e allontanerebbe dal bosniaco ulteriori voci di mercato, tranquillizzando una piazza, che in questi anni ha già visto andar via molti prezzi pregiati. Staremo a vedere cosa succederà la prossima settimana, importanti novità si sapranno dopo la gara di domenica, dove si decideranno la seconda e la terza posizione in campionato.