Roma, preso Zappacosta, ora il centrale: Rugani o Mustafi

La Roma ha messo le mani su Zappacosta, arriverà in prestito secco, poi sarà il turno di un centrale difensivo

0
Zappacosta, Chelsea, fonte Di @cfcunofficial (Chelsea Debs) London from London, UK - West Brom 0 Chelsea 4, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=64197832
Zappacosta, Chelsea, fonte Di @cfcunofficial (Chelsea Debs) London from London, UK - West Brom 0 Chelsea 4, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=64197832

E’ fatta per il trasferimento di Davide Zappacosta alla Roma, il terzino del Chelsea sbarcherà nella capitale in prestito secco e già domani potrebbe svolgere le visite mediche, a riportare la notizia è Sky Sport.

L’ex terzino del Torino è stato acquistato nell’estate 2017 dai Blues per 25 milioni di euro, ma nella scorsa stagione ha trovato poco spazio, collezionando solo 17 presenze ed 2 reti in tutte le competizioni. Alla Roma Zappacosta ritroverà il direttore sportivo Petrachi, che lo portò a Torino prelevandolo dall’Atalanta.

Nella rosa giallorossa andrà a prendere la casella lasciata vuota da Davide Santon, vicinissimo al Maiorca. Anche in questo caso l’operazione andrà in porto con la modalità del prestito più il diritto di riscatto da esercitare al termine della prossima stagione.

Dopo aver sistemato le corsie esterne Petrachi cercherà di risolvere la questione centrale, al momento sono due gli obiettivi della Roma: Rugani della Juventus e Mustafi dell’Arsenal.

Con il primo c’è già l’accordo, vicino anche quello tra i due il club. Mustafi al momento resta la principale alternativa, ma Petrachi sta già portando avanti il discorso con i Gunners.