Roma, pressing su Bruno Peres: Paredes la contropartita

0

La Roma sta lottando in campionato per raggiungere il secondo posto, che vale un la partecipazione diretta ai gironi della prossima Champions League, senza passare dai preliminari, sempre insidiosi, ancor di più nell’anno degli europei. La vittoria di lunedì scorso contro il Napoli ha consentito ai giallorossi di portarsi a sole due lunghezze dai partenopei, rendendo vive le speranze di arrivare al secondo posto.

La Roma è molto attiva però anche sul mercato, soprattutto quello dei difensori, dopo l’accordo trovato con Caceres infatti, i giallorossi cercano rinforzi anche sulle fasce, rinforzo che potrebbe arrivare sempre da Torino, stavolta sponda granata. Sabatini segue da tempo Bruno Peres, terzino destro del Torino classe’90, Cairo per il giocatore chiede ben 25 milioni di euro, cifra importante per il brasiliano corteggiato anche da Inter, Psg e Chelsea. La Roma proverà a strappare il giocatore inserendo nella trattativa Leandro Paredes, centrocampista argentino attualmente in prestito all’Empoli molto gradito dai granata, da molto tempo alla ricerca di un regista. L’affare potrebbe quindi andare in porto sulla base di un conguaglio economico più il cartellino di Paredes. L’argentino però non è l’unico giallorosso seguito da Cairo, il Torino infatti starebbe monitorando da vicino anche Lukasz Skorupski, portiere polacco, anch’egli attualmente in prestito all’Empoli. Non è quindi da escludere un suo inserimento nella trattativa, per diminuire sempre più l’esborso economico e portare nella capitale il tanto acclamato terzino destro. Staremo a vedere come evolverà la trattativa nelle prossime settimane, considerando anche che non sarà semplice trattare con Cairo, da sempre un brutto cliente quando si tratta di vendere i pezzi pregiati del suo Torino, anche se stavolta sembrano esserci tutte le condizioni affinché l’affare vada in porto, con Paredes e Skorupski che andrebbero a rinforzare una squadra che quest’anno ha deluso le aspettative, vista anche l’ottima partenza in campionato.