Roma, primo rinforzo in difesa: raggiunto l’accordo con Caceres

0

La Roma si muove alla ricerca di rinforzi per il reparto reparto arretrato. Secondo la Gazzetta Dello Sport, i giallorossi avrebbero trovato l’accordo con Martin Caceres, neo campione d’Italia con la maglia della Juventus.

A giugno il giocatore si libererà a parametro zero e sbarcherà nella capitale, firmando un triennale. Caceres era stato accostato alla Roma già gennaio, ma la Juventus decise di non cedere il giocatore fino al termine della stagione per non rinforzare una diretta concorrente. L’uruguaiano è attualmente infortunato per la rottura del tendine d’Achille che probabilmente gli farà saltare la prima parte del ritiro estivo agli ordini di Spalletti. Proprio il tecnico toscano sembra aver avuto un ruolo importante per velocizzare la trattativa battendo la concorrenza del Napoli. Spalletti considera il giocatore un ottimo acquisto sia per esperienza internazionale che per duttilità, che consente all’uruguaiano di essere impiegato sia come centrale che sull’esterno. L’arrivo di Caceres serve a rinforzare un reparto che quest’anno ha fatto molta fatica, sia con Garcia che con Spalletti, riuscendo poche volte a mantenere la porta inviolata. Innesto importante quindi in casa Roma, viste anche le sirene inglesi per Rudiger, autore di un ottimo finale di stagione e corteggiato dal Chelsea di Antonio Conte, rimasto impressionato dalla prestazione del tedesco nell’amichevole proprio contro l’Italia, gli inglesi sembrano disposti ad offrire 30 milioni di euro, la Roma lo riscatterà a giugno dallo Stoccarda per 9 milioni, più i 4 già versati per il prestito, per un totale di 13 milioni, solo dopo si conoscerà il futuro del tedesco. Chi invece vede il suo futuro sempre più lontano da Roma è Lucas Digne, i capitolini infatti considerano eccessivi i 13 milioni richiesti dal Psg e restano fermi sull’offerta di 10 milioni presentata poche settimane fa ai parigini. Qualora il giocatore non venisse riscattato si virerà con tutta probabilità su Ansaldi del Genoa.