Roma, Pruzzo: “Strootman non più all’altezza, Schick unica soluzione per tornare a segnare”

0
Roberto Pruzzo Roma
Roberto Pruzzo, stagione 86/87. Fonte: Wikipedia

ROMA. Questa mattina è intervenuto all’emittente radiofonica romana Radio Mattina Roberto Pruzzo. L’ex attaccante giallorosso ha parlato così del momento della Roma.

 

“L’involuzione di qualche giocatore ti porta a questa serie di problematiche. Su tutte la sterilità sotto porta. Il recupero di Schick deve avvenire per dare alla squadra un’arma in più. Dzeko è in un momento di difficoltà e di questo ne risente tutta la squadra. La partita di recupero con la Sampdoria diventa decisiva. Strootman? Non mi sembra in condizioni ottimali, quindi credo che Pellegrini potrebbe essere impiegato di più. La Roma sta palesando delle difficoltà che non ci si aspettava. Ultimamente c’è stata un’involuzione che sinceramente non mi aspettavo. 

 

Il dominio assoluto della Juventus non l’ho mica visto sabato scorso. La Roma ha aspettato troppo dopo aver preso gol. In questo momento la Juve non è una squadra imbattibile. C’è stato un momento della partita in cui bisognava cambiare marcia e non l’hai fatto. Il primo problema della Roma, al momento, è il centrocampo. Strootman non è più nelle condizioni di svolgere il suo lavoro. In più c’è Nainggolan che non è quello dell’anno scorso. La soluzione per tornare a segnare è Schick, io non ne vedo altre.”