Roma, rebus centrocampo: ecco tutti i possibili obiettivi

0

La prossima sessione di mercato sarà sicuramente movimentata per la Roma, tutto dipenderà dal posizionamento finale in campionato. Nel caso in cui i giallorossi dovessero arrivare secondi non si cederà alcun gioiello ma ci si limiterà a cessioni minori, se si dovesse arrivare terzi, qualche addio illustre ci sarà per motivi legati al bilancio.

I principali mutamenti si vedranno a centrocampo, reparto più completo della Roma. Keita, in scadenza il prossimo giugno, lascerà sicuramente i giallorossi. Paredes rientrerà dal prestito all’Empoli e verrà valutato da Luciano Spalletti, che potrebbe decidere di affidargli il ruolo ricoperto dal maliano in questa stagione, ruolo che Paredes con il club toscano ha dimostrato di saper svolgere alla grande. Ancora da definire la situazione di Pjanic e Nainggolan. Il belga è amatissimo dalla piazza e da Luciano Spalletti, il tecnico non vuole rinunciare alla sua esuberanza e alla sua prepotenza fisica, è considerato un giocatore fondamentale nel suo modo di giocare, difficilmente la Roma se ne priverà. Diversa è la situazione di Pjanic, il bosniaco sembra essere il maggiore indiziato a lasciare la capitale, visto che la Roma sta provando a blindare con un rinnovo fino al 2020 anche il richiestissimo Manolas. Per il bosniaco la società ascolterà solamente offerte superiori ai 40 milioni di euro, cifra che servirà per programmare presente e futuro. Le alternative al giocatore sono  Axel Witsel e Youri Tielemans. Più facile arrivare al primo visto che è in scadenza con lo Zenit nel 2017, proprio per questo motivo la Roma potrebbe risparmiare sul prezzo del cartellino. Complicata invece sembra la trattativa per Tielemans, gioiello classe 97′ dell’Anderlecht che difficilmente andrà via per una cifra inferiore ai 15 milioni di euro. Altre possibili alternative valutate dai giallorossi sono Jordy Clasie del Southampton , Georginio Wijnaldum del NewcastleAdrien Rabiot, che potrebbe essere inserito come contropartita nel caso fosse il Psg a prendere Miralem Pjanic.