Roma, salta l’affare Jesé, blitz di Massara a Londra: occhi su Musonda, N’Koudou e Feghouli

0
Jesé Rodriguez, fonte By Catherine Kõrtsmik from Tallinn, Estonia - U-19 Portugal vs Spain.Uploaded by Dudek1337, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=20205289
Jesé Rodriguez, fonte By Catherine Kõrtsmik from Tallinn, Estonia - U-19 Portugal vs Spain.Uploaded by Dudek1337, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=20205289

Sembra essere definitivamente tramontato per la Roma l’affare Jesé, l’esterno spagnolo ha rifiutato più volte la corte di Massara e ha trovato l’accordo economico con il Las Palmas, club della sua città natale, manca solo l’ok del Psg e poi l’operazione sarà ufficiale. Il direttore sportivo della Roma è alla caccia di alternative, è volato a Londra per parlare con più club, nel mirino ci sono Musonda, N’Koudou e Feghouli.

Il giovane esterno del Chelsea, tornato alla base dopo il prestito al Betis, è tenuto sotto stretta osservazione da Conte, che a breve deciderà se cederlo nuovamente in prestito o tenerlo per il prosieguo della stagione.

Per N’Koudou invece la situazione è diversa, il francese, passato al Tottenham dal Marsiglia solamente nella scorsa finestra di mercato per 11 milioni di sterline, sta trovando pochissimo spazio nella squadra di Pochettino: solamente 5 presenze in Premier, 3 apparizioni negli ultimi minuti in Champions e due gare in League Cup. La Roma potrebbe chiederlo in prestito fino a giugno, inserendo l’opzione per il diritto di riscatto in caso di prestazioni convincenti.

Novità importanti anche sul fronte Feghouli, il francese naturalizzato algerino, non convocato per la Coppa d’Africa, è stato offerto dal West Ham alla Roma tramite un intermediario, i giallorossi stanno valutando l’offerta, il prezzo del cartellino è 10 milioni di euro.