Roma, Spalletti sorride: poche partenze per la Nazionale e molti rientri dopo la sosta

0

La Roma di Luciano Spalletti sta viaggiando su ritmi altissimi, i giallorossi sono secondi a 4 punti dalla Juventus e sono al comando del girone di Europa League con 8 punti. Il tecnico di Certaldo è riuscito a migliorare nettamente la fase difensiva nonostante le numerose assenze, le ultime due gare in campionato senza subire reti ne sono la dimostrazione. Con la pausa per gli impegni delle nazionali Spalletti avrà ancor più tempo per lavorare con i suoi, approfittando della permanenza a Trigoria di vari big, come Nainggolan, Strootman, Rudiger, oltre ad altri titolari come Perotti, Bruno Peres e Fazio. Sono solo sette infatti i giocatori partiti per le rispettive nazionali: De Rossi, Dzeko, Salah, Szczesny, Alisson, Iturbe e Gerson.

SITUAZIONE INFORTUNATI- Al rientro dopo la sosta Spalletti riavrà a disposizione vari giocatori fermi attualmente per infortunio. Con l’Atalanta rientreranno sicuramente Manolas, Emerson Palmieri e Totti, il greco, operato al setto nasale, potrebbe giocare con una maschera protettiva, mentre il brasiliano sta recuperando dal problema muscolare, così come il capitano. Vicini al rientro anche Vermaelen e Mario Rui, il belga potrebbe rientrare tra 2 o 3 settimane, mentre il terzino portoghese da domani inizierà ad allenarsi con la Primavera per poi rientrare in gruppo a fine novembre, un recupero lampo dato che i tempi stimati prevedevano un suo ritorno in campo a gennaio.