Roma, Spalletti prepara la formazione anti-Inter: idea Strootman dal 1′

0

Mancano solo due giorni al big match dell’Olimpico tra Roma e Inter, partita decisiva ai fini della corsa al terzo posto, i giallorossi battendo la squadra di Mancini la taglierebbero fuori dalla corsa Champions, viceversa i nerazzurri potrebbero portarsi a soli due punti qualora dovessero vincere.

Luciano Spalletti studia la formazione da schierare, può sorridere per il completo recupero di Rudiger che da giorni si allena con il gruppo e potrebbe rientrare al centro della difesa. A centrocampo ci potrebbe essere un inaspettato rientro dal primo minuto. Vista infatti la situazione di Nainggolan e Pjanic entrambi diffidati e a rischio quindi per il derby, Spalletti potrebbe decidere di schierare in campo dall’inizio Kevin Strootman. L’olandese ha disputato una quindicina di minuti complessivi in stagione nelle partite con Palermo e Udinese, ora Spalletti potrebbe concedergli una chance da titolare dopo più di un anno. L’ultima volta che Strootman fu impiegato dall’inizio era il 25 gennaio 2015 nella gara tra Fiorentina e Roma. In attacco Dzeko lotta per un posto dall’inizio, con il bosniaco in campo si passerà ad un 4-2-3-1 con due tra Pjanic, Nainggolan e appunto Strootman davanti la difesa e Salah, Perotti ed El Shaarawy alle spalle del numero 9 giallorosso. Qualora Dzeko dovesse partire dalla panchina il modulo presumibilmente sarà il 4-3-3 con Perotti utilizzato da falso nueve.