Roma, spunta il caso Pastore: insulto a Di Francesco e nuovo stop

Rapporti tesi in casa Roma tra Di Francesco e Javier Pastore, l'argentino non ha gradito l'esclusione al derby ed è nuovamente ai box per infortunio...

0
Logo As Roma, fonte Pixabay
Logo As Roma, fonte Pixabay

Si respira aria di tensione nello spogliatoio della Roma, a far discutere è quanto accaduto nel derby tra Javier Pastore ed Eusebio Di Francesco.

Al momento di entrare in campo, il trequartista argentino ha gettato in terra in segno di stizza la pettorina con cui stava facendo riscaldamento e ha rivolto, in maniera plateale e udibile a tutti quelli presenti nei pressi della panchina giallorossa, un’offesa nei confronti dell’allenatore, che sul momento ha fatto finta di non sentire.

Al termine della gara c’è stato un confronto tra i due nello spogliatoio, ma l’episodio avrebbe sancito la definitiva rottura di un rapporto che da inizio stagione non è mai sbocciato.

Come se non bastasse il giocatore ha accusato un nuovo problema di natura muscolare al polpaccio sinistro certificato dagli esami svolti lunedì, che hanno decretato l’esclusione dall’allenamento di rifinitura e dalla trasferta ad Oporto per il ritorno degli ottavi di Champions League.

Pastore è sbarcato a Trigoria per 24,5 milioni di euro, ma fino a questo momento è stato più ai box che in campo e nelle poche volte in cui è stato chiamato in causa non ha mai inciso. Probabile che al termine della stagione il giocatore lasci la capitale.