Roma, sirene inglesi per Strootman: Everton all’assalto dell’olandese a gennaio

0

L’avventura di Kevin Strootman a Roma è sempre stata condizionata dai continui problemi fisici. Il tecnico Luciano Spalletti si è recentemente lamentato con la nazionale oranje per la gestione eufemisticamente non ottimale della tenuta fisica di Strootman, sostenendo che, in occasione delle partite di qualificazioni ai mondiali di Russia 2018, sia stato fatto giocare senza allenarsi e questo avrebbe causato una ricaduta nel suo infortunio. Infortunio che pesa non poco per la squadra giallorossa, privata di un elemento fondamentale del suo centrocampo, costringendo Leandro Paredes agli straordinari. La Roma ha sempre manifestato la sua fiducia nei confronti dell’olandese nonostante gli incidenti fisici, ma di fronte ad offerte sostanziose l’eventualità di cedere il giocatore verrebbe presa in considerazione.

IPOTESI EVERTON – Nelle ultime ore si è fatta largo prepotentemente la notizia di un interessamento dell’Everton per Kevin Strootman. Secondo quanto riporta il quotidiano d’oltremanica Mirror, il tecnico dei “toffees” Ronald Koeman, suo grande estimatore, avrebbe individuato nel calciatore olandese della Roma l’uomo giusto per sostituire il veterano Gareth Barry, arrivato a 36 primavere. Già nella scorsa estate gli inglesi avevano sondato la possibilità di acquistare Strootman, su precisa indicazione del manager ex Psv, arrivando ad offrire 38 milioni di euro, salvo trovare un secco no dall’allora direttore sportivo Walter Sabatini. A gennaio la società di Liverpool potrebbe tornare a bussare in casa Roma per assicurarsi il centrocampista olandese facendo forza sul contratto in scadenza nel 2018 e la società giallorossa, di fronte ad un’offerta sostanziosa, potrebbe anche decidere di privarsi del giocatore, soprattutto considerando la crescita promettente dell’argentino Paredes, chiamato a sostituirlo già in questo periodo non proprio fortunato per l’olandese. Sirene inglesi per Kevin Strootman, la Roma ci pensa.