Roma, tesoretto con le cessioni di Rudiger, Sanabria e Paredes

0

Intercettato dai microfoni di “Rete Sport” Walter Sabatini ha rilasciato importanti dichiarazioni sulle voci di mercato che circolano nella capitale riguardo i componenti di maggiore spicco della rosa giallorossa, su tutti Miralem Pjanic: “Riguardo Pjanic siamo in una situazione di totale immobilità, non dobbiamo far niente, non dobbiamo parlare e neanche rispondere al telefono perché è una trattativa che non vogliamo fare. Non ho parlato con il calciatore. Il mister ci sta parlando e Pjanic ha ribadito la volontà di rimanere alla Roma. Io non ho da parlare con il calciatore, per me è un giocatore della Roma, non è in vendita e non rientra nella manovra ‘a coda di gatto maculato’, già menzionata. Queste le parole del ds, che poi ha parlato anche della situazione di Antonio Rudiger:”Rudiger?Certamente sarà riscattato, poi vedremo cosa dirà il mercato. Vogliamo mantenere tutta la struttura che ha prodotto questi risultati, i quasi 3 gol a partita, un calcio a volte anche spettacolare, senza eccedere in iperboli. Vogliamo mantenere tutto quello che ha potuto produrre questo tipo di situazione. Se ci saranno offerte importanti per Rudiger dovremmo ascoltarle perchè, pur se è forte, è un giocatore sostituibile.

STRATEGIA– Parole chiare quelle del ds giallorosso, qualora dovesse arrivare un’offerta importante il tedesco sarà ceduto. E’ questo il piano di Sabatini, creare un tesoretto con le cessioni di tre giocatori che attualmente hanno mercato, ovvero Paredes, Sanabria e lo stesso Rudiger. Il centrocampista argentino ha disputato un’ottima stagione a Empoli, la Roma lo valuta sui 15/20 milioni di euro, su di lui c’è l’interesse di Zenit e Fiorentina, ma non è da escludere che possa essere inserito come contropartita nell’affare Diawara. Sanabria invece ha estimatori soprattutto nella Liga, campionato nella quale si è messo in luce con lo Sporting Gijon, il prezzo fissato dalla Roma è di 15 milioni, Siviglia, Valencia e Villareal sono le squadre interessate. Per Rudiger invece sarebbe pronta un’offerta da 25 milioni dal Chelsea di Conte, che ha espressamente richiesto il giocatore. La famosa manovra “a coda di gatto maculato” dovrebbe avere come protagonisti questi nomi, le cui cessioni serviranno a risanare le casse di Trigoria.