Roma, Tielemans all’Arsenal riapre la pista Xhaka

0
Granit Xhaka fonte Wikipedia
Granit Xhaka fonte Wikipedia

Si riapre la pista Xhaka per la Roma. Potrebbe esserci un ritorno di fiamma per il centrocampista svizzero

Granit Xhaka potrebbe finire spinto fuori dall’Arsenal. Gli inglesi prenderanno Tielemans o Bissouma – quest’ultimo voluto anche dai giallorossi – e inevitabilmente lo svizzero finirà sul mercato.

Trattativa difficile per la Roma – visto che l’arrivo di Nemanja Matic potrebbe chiudere a quello dello svizzero – ma non impossibile. Il centrocampista potrebbe comunque arrivare, con un prezzo del tutto da discount. La scadenza di contratto del giocatore è per il 2024, ma il prezzo non sembra proibitivo.

Incongruenze tattiche

Il ruolo di Granit Xhaka è pressoché uguale a quello di Nemanja Matic. A quel punto dovrebbe uscire qualcuno in quel punto del campo, ma Cristante sembra essere sicuro della propria permanenza.

I giallorossi appare dunque difficile possano spendere 10-15 milioni per un giocatore “doppione”, più probabile che a questo punto cerchino un profilo ben più avanzato e – magari – offensivo. In uscita si vede il quasi addio di Mkhitaryan, che potrebbe lasciare i capitolini per accasarsi all’Inter. L’armeno non sembrerebbe voler rinnovare con i giallorossi, con questi ultimi che non vorrebbero pareggiare l’offerta dell’Inter.

Appare più che probabile un altro innesto a centrocampo per la squadra di Tiago Pinto e José Mourinho. Douglas Luiz potrebbe comunque arrivare, così come Joao Moutinho. A differenza di Granit Xhaka i due giocatori hanno una predisposizione ben più offensiva, cosa che manca al talento svizzero dell’Arsenal. I giallorossi ora è più probabile, però, si concentrino su un esterno difensivo e un vice Abraham.