Roma, torna Pellegrini: pronti 10 milioni per esercitare il diritto di recompra

0

La Roma è pronta a riportare a casa uno dei suoi gioielli, stiamo parlando di Lorenzo Pellegrini, centrocampista classe 96′ del Sassuolo. Il giocatore è cresciuto nelle giovanili della Roma, dove ha avuto modo di lavorare con Vincenzo Montella che allora allenava i Giovanissimi, nel giugno 2015 passa a titolo definitivo al Sassuolo per 1,25 milioni di euro, ma i giallorossi mantengono comunque il diritto di recompra. Pellegrini con i neroverdi è autore di un’ottima annata, il gioco di Di Francesco gli permette di esprimersi come meglio può e a fine stagione il giovane talento colleziona 19 presenze e mette a segno 3 reti.  In questa stagione ha esordito anche in Europa League nella gara persa dal Sassuolo contro il Genk. Pellegrini attualmente fa parte stabilmente della Nazionale italiana Under-21 allenata da Di Biagio.

RITORNO ALLA BASE- Le ottime prestazioni del giocatore hanno convinto la Roma ad esercitare il diritto di recompra il prossimo giugno, secondo infatti quanto riferito dall’esperto di mercato Gianluca di Marzio, i giallorossi avrebbero intenzione di versare nelle casse del Sassuolo i 10 milioni di euro pattuiti. Pellegrini è un centrocampista abile sia in fase di costruzione che di interdizione, nonostante la stazza, è dotato di una discreta agilità. Tra le sue caratteristiche spiccano i tempi d’inserimento, una buona visione di gioco e il tiro dalla distanza, un giocatore completo insomma, utile a qualsiasi allenatore.