Roma umiliata dal Barcelona

0

La Champions è bella perché ci offre sempre sorprese. Ma per i tifosi della Roma quella di stasera è stata, più che una sorpresa, un film già visto: la squadra di Garcia è uscita infatti ancora una volta umiliata da un incontro internazionale, facendo inevitabilente ricorda la pesante sconfitta per 7-0 subita all’Olimpico ad opera del Bayern Monaco. Stasera i giallorossi sono dovuti uscire dal Camp Nou con la coda tra le gambe, dato che il Barcelona ha vinto facilmente il macth per 6-1. Il risultato è rimasto sullo 0-0 solo per 15 minuti, poi Suarez e Messi hanno firmato le tre reti che hanno consentito ai blaugrana di vivere tranquillamente l’intervallo e tornare in campo per gestire il risultato.

Ma in realtà il secondo tempo è stato altrettanto disastroso per la Roma, poiché ha subito altre tre reti (in gol Pique, Messi e Correia) in una serata in cui semplicemente non ha funzionato niente. Sul 6-0, esattamente come il Barcelona pochi minuti prima, la Roma ha anche sprecato un rigore, dato che Dzeko ha sbagliato il tiro dal dischetto all’82’, facendosi però perdonare successivamente, siglando almeno il gol della bandiera nei minuti di recupero. La situazione nel girone, comunque, resta più o meno invariata. Con il Barcelona qualificato, Roma e Leverkusen sono a quota 5 punti nel girone, ma tra due settimane i tedeschi dovranno vedersela con Messi e compagni, anche se tra le mura amiche. I giallorossi, invece, giocheranno contro il BATE: una partita che va assolutamente vinta, sperando che il Bayer non vinca la sua.