Roma, Under e Kluivert sempre più ai margini: addio vicino

I due esterni penalizzati dal nuovo modulo e sul piede di partenza

0
Cengiz_Ünder_Roma
Fonte: Wikipedia

La svolta tattica e il nuovo modulo adottato da Paulo Fonseca hanno dato solidità, equilibrio e fantasia alla squadra giallorossa. La difesa subisce meno gol e davanti l’intesa tra Mkhitaryan, Pellegrini e Dzeko sta dando i suoi frutti in fase realizzativa.

Le tre vittorie consecutive sono la dimostrazione di come le cose in casa Roma stiano tornando per il verso giusto, ma nonostante ciò c’è qualcuno che non è contento e medita l’addio: stiamo parlando di Cengiz Under e Justin Kluivert.

Con il 3-4-2-1 Fonseca ha voluto rimediare proprio alla poca vena realizzativa degli esterni, che ne sono usciti inevitabilmente penalizzati e utilizzati sempre meno. Kluivert e Under, nonostante i 5 cambi a disposizione, nelle ultime uscite non sono stati quasi mai utilizzati e la scarsa considerazione di Fonseca, in aggiunta alle esigenze finanziarie della società, li pone in uscita.

Per l’olandese si è fatto avanti l’Arsenal, ma per il momento si è trattato di un semplice sondaggio. Sul turco, invece, c’è il Napoli di Gattuso, da settimane in trattativa con i giallorossi per trovare l’intesa.

La Roma valuta Kluivert sui 20/25 milioni di euro e Under sui 30, ma è disposta a trattare. Del resto da entrambe le cessioni la società ricaverebbe una cinquantina di milioni, a cui andranno aggiunti quelli della cessione di Schick e l’incasso per il trasferimento definitivo di Defrel al Sassuolo. Con tali entrate la Roma conta di risollevare il bilancio e trattenere i pezzi pregiati della rosa.