Ronaldo-PSG, la trattativa avanza: spuntano i primi dettagli economici

0

Ronaldo a Parigi, manca poco. Forse meno di quello che pensiamo. Dopo i primi “rumors” scaturiti dalle più che dolci parole con le quali lo stesso campione portoghese si sarebbe augurato di giocare presto nella squadra di Blanc (con successiva ramanzina di Florentino Perez, infuriato con Cristiano peggio di una donna con il proprio uomo trovato con una macchia di rossetto sulla camicia – è infatti stato epico il io e te dobbiamo parlare del patron delle merengues) , le manovre nel mentre si stanno evolvendo, giorno dopo giorno, da mesi ormai. Secondo il “Daily Mirror” già si starebbe discutendo sulle cifre dell’affare, cifre ovviamente altissime, mai sentite prima: il club parigino, pur di assicurarsi le prestazioni del pluri-pallone d’oro non baderà a spese, considerando anche come l’arrivo di CR7 coinciderà con la scadenza del contratto dell’altra prima donna del PSG, l’attaccante svedese Zlatan Ibrahimovic. I numeri da capogiro citati dal tabloid inglese sono i seguenti: 19,5 milioni di euro netti a stagione, cifra superiore agli attuali 17 milioni che percepisce in quel di Madrid, 355mila euro a settimana, più di cinquantamila euro al giorno. Ma non c’è solo il calciatore da accontentare. Al Real, che pure non aveva badato a spese per strapparlo al Manchester United, andrebbero niente poco di meno che 125 milioni di euro, cifra mai spesa prima per un calciatore. L’occasione per discutere del contratto sarebbe stata, sempre a detta del “Daily Mirror”, una cena a Madrid tra Jorge Mendes, il super procuratore di Cristiano Ronaldo, e il presidente del Psg Nasser Al-Khelaifi. Per ora si tratta di indiscrezioni, anche se le cifre e il malcontento di Ronaldo al Real sembrerebbero confermare sempre di più l’affare. Beh, che dire: a breve i prossimi aggiornamenti!