Rory McCann sul Cleganebowl e le riprese della settima stagione di Game Of Thrones

0
rory-mccann
Rory McCann durante le riprese di Game Of Thrones. Fonte screen youtube

Rory McCann interpreta uno dei personaggi preferiti dai fan di Game Of Thrones, “Il Mastino”.

Il suo ruolo all’inizio della serie era quasi marginale.

Con il passare delle stagioni però “Il Mastino” è entrato nel cuore dei fan, grazie allo sviluppo brillante del personaggio e al carisma di Rory McCann. Il suo ritorno nella serie era infatti molto atteso. I fan avevano perso le tracce del Mastino nella quarta stagione, dopo il brutale incontro con Brienne, per poi ritrovarlo nella sesta stagione quando si è unito agli uomini della Fratellanza Senza Vessilli. Nella settima stagione il personaggio di Rory McCann ha preso parte a una delle storyline più importanti della saga: la lotta contro i White Walkers.

L’attore non concede spesso delle interviste ma il “Sydney Morning Herald” è riuscito a incontrarlo poco dopo la fine della settima stagione.

Rory McCann ha discusso del suo personaggio e della settima stagione di Game Of Thrones. 

Su come si è evoluta la storia del Mastino e la Fratellanza Senza Vessilli:

“Alla fine della scorsa stagione si era ritrovato con la Fratellanza Senza Vessilli e aveva dovuto compiere una scelta. Praticamente è stato: “Vuoi fare la cosa giusta? Vuoi trovare la pace interiore? Unisciti a noi e combatti nella lotta contro il male”. Ed è stato proprio quello che ha scelto. Quindi in questa stagione lo ritroviamo in viaggio con la Fratellanza. Ci sono un sacco di cose in ballo.” 

 

L’attore ha inoltre dichiarato di trascorrere la maggior parte del suo tempo in barca in Scozia e di non avere una televisione. Rory McCann ha ammesso di non guardare lo show e che, prima di tornare sul set, non sapeva bene quali fossero i ruoli degli altri attori.

“Il primo problema è stato che non guardo lo show. In realtà non guardo proprio la televisione. Quindi quando ho incontrato gli altri attori per la settima stagione non sapevo chi fossero (nello serie). Continuavo a chiedere alle persone: “Quindi chi è il ragazzone laggiù?”, “Oh, è il Lord di chissà quale casata”, “Ma è uno dei buoni o dei cattivi? E chi sei tu?” e molti di loro mi chiedevano: “Ma stai scherzando? Siamo in questo show da tre anni!” 

Nonostante non abbia la televisione è a conoscenza della popolarità del personaggio su internet e delle teorie dei fan, quella del Cleganebowl in particolare. La teoria riguarda il suo personaggio e il personaggio di Julius Hapfor Bjornsson, “La Montagna” ovvero il fratello del Mastino.

“Ah sì la storia del Cleganebowl. Ho incontrato Julius Hapfor Bjornsson. In realtà non è poi così tanto più alto di me ma se vi dovesse essere davvero un combattimento tra i due penso che io sarò comunque il Jack Russell e lui sarà il Rottweiler.” 

 

Rory McCann ha anche svelato che in realtà è un tipo piuttosto introverso e non socializza molto ma questa stagione lo ha spinto a uscire un po’dal suo guscio. 

“Sono riuscito a socializzare per la prima volta. Non conoscevo bene gli altri attori fino a quest’anno. La cosa più bella è stata scoprire che molti di noi sono dei musicisti piuttosto decenti quindi abbiamo trascorso la maggior parte delle sere a suonare e cantare. Richard Dormer (che interpreta Beric Dondarrion) è suona davvero bene l’ukulele. Paul Kaye (Thoros Of Myr) è un chitarrista fantastico e sa suonare un po’di tutto. Di solito gli altri membri del cast giocano a risiko ma io no. Non mi dimenticherò le improvvise jam session sul set.” 

Infatti Rory McCann è anche un musicista: suona il piano, il banjo, il mandolino e canta. 

Infine l’attore ha parlato della location delle riprese:

“Abbiamo girato in questa miniera a Belfast a circa 300 metri d’altezza. Il tempo era davvero freddo. Tra una scena e l’altra tornavamo infatti nelle nostre roulotte. Alcuni giorni sono stati davvero brutali.”

Chissà cosa ci riserverà il Mastino nella stagione conclusiva della serie.