Rosa Perrotta, lo sfogo: “È possibile che nel 2021 una donna debba essere ancora trattata così?”

0
uomini e donne
uomini e donne

Oggi pomeriggio Rosa Perrotta si è ritrovata protagonista di uno spiacevole evento. L’ex concorrente di Uomini e Donne è stata vittima di commenti sgradevoli da parte di alcuni uomini.

LO SPIACEVOLE EVENTO – Durante un giro in bicicletta per le strade di Milano, Rosa si è trovata a passare davanti ad un set. Sembra, infatti, che stiano girando un film per Netflix.

Passando davanti alla troupe, l’ex tronista ha iniziato a ricevere commenti sgradevoli da parte degli uomini lì presenti. Inoltre, per attirare la sua attenzione, hanno iniziata a chiamarla con nomignoli quali “bambola” e “amore”.

Ovviamente Rosa si è infuriata davanti a questo atteggiamento, decidendo di sfogarsi e denunciare simili eventi.  La ragazza ha infatti esordito così:

“Ma come cavolo siete educati? Possibile che nel 2021 una donna ancora debba sentire queste porcate per strada?”. Ha inoltre aggiunto: “Gente che si permette di trattarmi come un cane. Tu mi stai violando, mi stai violentando anche così”.

Parole forti, ma che nascono dalla rabbia dovuta a questi comportamenti. La Perrotta ha infatti spiegato che nessuno dovrebbe credere che queste attenzioni siano gradite, che nessun uomo dovrebbe comportarsi in quel modo.

“Li ho mandati a ca…re e anche poco gentilmente”, ha rivelato. Leggendo le varie testimonianze di donne che si sono ritrovate in simili situazioni, Rosa Perrotta ha aggiunto: “Già sopportare certi sguardi pesanti come macigni è ingiusto, quando ci aggiungono le paroline poi pura poesia”