Rosalinda Cannavò, a Verissimo: “Adua non esiste più”

0
fonte: profilo ufficiale Instagram Rosalinda Cannavò

Ospite a Verissimo, Rosalinda Cannavò ha voluto raccontare quanto vissuto nel suo passato da attrice. Ex volto del GF Vip, la ragazza si è aperta ai microfoni di Silvia Toffanin, svelando alcuni dettagli intimi della sua vita.

“Adua non esiste più” – Nel parlare della sua carriera come attrice, la Cannavò ha ammesso che per far avverare il suo sogno è arrivata ad affidare la sua vita ad altre persone. Nel fare ciò, ha dato ad altri la possibilità di controllarla:

“Avevo affidato la mia vita ad altre persone. Mi era stato detto che per la televisione dovevo perdere dei chili. Per questo per tantissimi anni sono sprofondata nell’anoressia, ma non mi rendevo conto. Non avevo la percezione di come fossi. Credevo a tutto quello che mi dicevano e mi lasciavo condizionare. Oltre al cambio nome sono cambiata interiormente: ho iniziato a comportarmi diversamente da come ero io, questo mi logorava dentro“.

Un tragico evento ha portato Rosalinda, nota in quel periodo come Adua del Vesco, a dover dare una svolta nella sua vita. Si tratta della morte di Teodoro Losito, sceneggiatore della Ares Film. Su quanto accaduto, la Cannavò ha dichiarato:

“È stato un evento molto duro che mi ha svegliato da un incubo. Ho capito che dovevo allontanarmi da quel mondo che mi stava distruggendo come ha fatto con lui. Dopo la sua morte ho fatto un viaggio a Lourdes per ritrovare la fede che avevo perso nel corso degli anni. Oggi sento Teodosio molto vicino. Ovunque sia, lo penso ogni giorno, spero che la giustizia faccia il suo corso”. 

Nel concludere il suo racconto ai microfono di Verissimo, Rosalinda Cannavò ha confermato quanto deciso durante la partecipazione al GF Vip: Adua del Vesco non esiste più. La ragazza ha infatti ammesso che: “Adua non esiste più, è solo un ricordo. Finalmente è finto quest’incubo. Oggi non permetto più a nessuno di approfittarsi di me”