Rosberg: “Non ho intenzione di lasciare la Mercedes”

0

Dopo un campionato colmo di insidie e di sfortune nonché al di sotto delle aspettative, Nico Rosberg non sembra scoraggiarsi e anzi rilancia la sfida al compagno di squadra, fresco vincitore del titolo iridato, Lewis Hamilton: “Non parto battuto per il 2017 e anzi, penso che batterò Lewis durante la prossima stagione”, con una importante e doverosa precisazione: “Non ho intenzione di lasciare la Mercedes alla fine di questo campionato. Sono nella squadra più forte e ho il totale supporto di Toto e Niki, quindi perchè dovrei farlo? Voglio vincere e sono pronto a farlo con i colori della Mercedes. Il tedesco, ancora in lotta con il connazionale della Ferrari Sebastian Vettel per il secondo posto nel mondiale, fuga in questo modo ogni dubbio sul suo futuro, dimostrando di aver già smaltito gli eventuali mal di pancia per delle situazioni andate storte nel corso della stagione, vuoi per ironia della sorte (leggasi guasti tecnici), vuoi per errori personali, vuoi per le presunte manovre al limite del compagno di squadra ai suoi danni: “Sulla condotta di Lewis non voglio scoprire le mie carte, ma risulta evidente che negli ultimi Gran Premi ho perso diverse posizioni per manovre un po’ sopra le righe”. Rosberg non si lascia intimidire ed assicura che fin da subito scaricherà la giusta cattiveria agonistica in pista:Voglio rivalutare il mio operato in pista e penso che da Città del Messico cambieranno parecchie cose”. Ne vedremo delle belle!