Rudiger chiede troppo, la Juventus lavora per ridurre le pretese

0
Fonte: Wikipedia

Antonio Rudiger e la Juventus sembravano essere vicini, ma nelle ultime ore sembra spuntare fuori un problema. Il calciatore chiede troppo

Antonio Rudiger, tedesco del Chelsea, potrà partire a zero a fine stagione. Come già raccontato anche da noi, sul calciatore ci sono svariate potenze calcistiche europee tra cui anche la Juventus.

Nelle scorse settimane sembrava essersi chiusa la trattativa, alcune testate davano come chiuso l’ingaggio del difensore, ma non sembrerebbe esser così nell’effettivo. La trattativa è tutto fuorché chiusa, con il calciatore che pretende troppo di stipendio. I bianconeri puntano a ridurre le pretese.

Le richieste troppo elevate per chiunque

La Juventus vorrebbe portare l’ex Roma di nuovo in Serie A, ma sarà altamente difficile. Il calciatore chiede uno stipendio di 10 milioni, più un bonus alla firma che si aggirerebbe tra i 20 e i 30 milioni. Cifre improponibili per quasi chiunque – forse giusto qualche sceicco potrebbe spenderli tranquillamente – ma che sembrano frenare qualsiasi trattativa.

Antonio Rudiger è un signor giocatore, nettamente cresciuto dai tempi in cui giocava in Italia e che a Londra ha trovato una vera e propria maturità a livello calcistico. Riesce difficile però capire se la Juventus voglia spingersi oltre una soglia così alta per lui, visto anche che non può chiaramente permettersi tali cifre. Sul giocatore restano anche il Bayern Monaco e il Real Madrid. Entrambe le squadre sembrano pronte ad accoglierlo, specialmente per via delle mancanze difensive. Il Bayern Monaco dovrà sostituire il partente Sule, mentre il Real Madrid non può contare sui soli Militao e Alaba.