Russia, uomo denuncia Apple: “sono diventato gay per colpa di una loro app”

In Russia un uomo, di cui si conosce solo il cognome, ha denunciato il colosso americano accusandolo di averlo fatto diventare omosessuale.

0

In Russia un uomo, di cui si conosce solo il cognome per sua scelta, ha accusato la Apple di averlo fatto diventare di proposito omosessuale, tutto a causa di un’app. La storia ha dell’inverosimile, tuttavia, è accaduto davvero. D. Razumilov avrebbe scaricato nel 2017 un’app relativa alla criptovaluta sul suo smartphone.

L’app in questione è denominata GayCoin e permette di guadagnare (69 gettoni valgono circa 2 centesimi). L’annuncio recitava “Non giudicare senza provare” e Razumilov si è fidato. “Come posso giudicare qualcosa senza prima provarlo? E ho deciso di provare relazioni omosessuali” ha dichiarato l’uomo.

“Dopo due mesi posso dire che mi sono impantanato in intimità con un ragazzo e non posso uscirne. Ho un ragazzo stabile e non so come spiegarlo ai miei genitori” ha svelato Razumilov. In Russia la comunità LGBT non è vista di buon occhio, per questo l’uomo si è trovato in difficoltà nel gestire questa situazione.

“Dopo aver ricevuto il messaggio di cui sopra, la mia vita è cambiata in peggio e non sarà mai più normale” ha concluso. Razumilov, convinto che la Apple lo abbia raggirato, ha deciso di denunciare il colosso americano, chiedendo alla società un risarcimento che si aggira attorno ai 15.000 dollari. La prima udienza si terrà il 17 ottobre a Mosca.