Sabatini lascia la Roma: ecco tutti i possibili successori

0

Sembra essere giunto al capolinea il rapporto tra la Roma e Walter Sabatini, il ds giallorosso al termine di questa stagione andrà via. La decisione è già stata comunicata telefonicamente al presidente Pallotta che non ha opposto minima resistenza, rinviando tutto ad un faccia a faccia al suo prossimo arrivo nella capitale. I motivi dell’addio di Sabatini sarebbero relativi proprio al rapporto conflittuale con la società americana e con Pallotta stesso. Il direttore sportivo non aveva gradito la presenza di Alex Zecca, socio di fiducia del presidente, che faceva da supervisore e controllava sistematicamente il lavoro svolto proprio dal ds. Pallotta inoltre prima dell’arrivo di Spalletti aveva congelato tutte le operazioni di mercato sia in entrata che in uscita, un vero e proprio affronto per Sabatini. In queste ore già sono circolati i primi nomi relativi al suo sostituto, si è parlato di Frederic Massara e Pasquale Sensibile, entrambi collaboratori fidati di Sabatini, oltre ad Andrea Berta, direttore sportivo dell’Atletico Madrid con un passato anche nel Parma. Il futuro di Sabatini potrebbe essere al Bologna dell’altro presidente americano Joey Saputo, che sarebbe pronto ad affidargli un duplice incarico, oltre agli emiliani infatti, il direttore sportivo potrebbe gestire anche un altro club in Mls.