Salernitana 2.0: la nuova dirigenza, il d.s., l’allenatore e i possibili acquisti

0
Stemma US Salernitana, Fonte: Wikipedia

L’acquisto della Salernitana da parte di Danilo Iervolino ho posto la fine della lunga telenovela. I granata avevano come scadenza il 31 dicembre per trovare una nuova proprietà, pena la possibile esclusione dal campionato di Serie A. Qualche giorno fa c’è stato anche il via libera da parte del trustee; in pochi giorni ci sarà l’ufficializzazione della nuova proprietà. I tifosi granata possono stare tranquilli: ora bisognerà salvarsi sul campo.

A pochi giorni dalla sfida con la Lazio dell’ormai ex patron Lotito infatti sarà firmato l’atto (in uno studio notarile a Salerno) con cui l’attuale fondatore dell’università Pegaso diventerà a tutti gli effetti il proprietario della Salernitana. Nel frattempo si comincia a guardare anche al mercato e non solo. La nuova proprietà sembra interessata al d.s. Sabatini, per intraprendere una campagna acquisti che possa contribuire a salvare la squadra. Come riferisce il Corriere dello SportIervolino e Sabatini “si sarebbero già incontrati, ma l’ufficialità del nuovo direttore sportivo si avrà solo dopo l’ufficialità del passaggio delle quote societarie. Quest’ultimo poi inevitabilmente dovrà parlare con Angelo Fabiani, che ha sempre dichiarato che al momento dell’insediamento della nuova proprietà avrebbe rassegnato le dimissioni.”

Sembra proprio che la stabilità societaria abbia dato già fiducia alla squadra, il quale nella giornata di ieri ha trovato un’inaspettata vittoria contro l’Hellas Verona, nonostante i molti indisponibili in casa granata per causa Covid.  La situazione in classifica resta comunque delicata, visto l’ultimo posto in classifica con 11 punti. I tre punti di Verona rappresentato ossigeno puro, accorciando sulle dirette concorrenti alla salvezza.

Se dovesse arrivare il nuovo d.s., probabilmente questa vittoria potrebbe non servire a Colantuono per salvare la panchina. I media parlano di un possibile ritorno in Campania da parte di Rino Gattuso, o di Giampaolo. L’edizione odierna della Repubblica ne parla così: “Potrebbe cambiare anche l’allenatore. Iervolino punterebbe in alto, vorrebbe provare a convincere uno tra Giampaolo e Gattuso, ma è chiaro che la classifica della Salernitana non agevola le trattative. I granata, dopo il successo di Verona, restano aggrappati al treno salvezza, ma solo il mercato potrà garantire premesse diverse. Tra i nomi di calciatori circolano quelli del portiere Luigi Sepe del Parma e dell’attaccante Zaza, di proprietà del Torino“.

Altri nomi illustri sono quello di Caceres, in uscita dal Cagliari o di Andrea La Mantia. Secondo alcuni bookmaker, il nome di Mario Balotelli stuzzica molto in vista di un ritorno in Serie A con la maglia dei granata. Sicuramente il centrocampo dovrà essere l’obiettivo primario da rafforzare: gli uomini non sono molti in quel reparto, e alcuni di loro non sono adatti per la categoria. Bisognerà sfruttare al massimo le occasioni che si presenteranno, poichè solo con nuovi innesti giusti si potrà garantire qualche change di salvezza alla Salernitana.