Sam Claflin e Rachel Weisz in “My Cousin Rachel”

0
Fonte foto: Screen da Youtube

“My Cousin Rachel” è una storia romanzata risalente al 1951, nata dalla penna della scrittrice Daphne du Maurier.

Nel 1952 il regista Henry Coster decise di mettere su nastro la storia di Rachel e suo cugino. Ad oggi è il regista Roger Michell a portare sul grande schermo il remake del romanzo che vede come protagonisti gli attori Sam Claflin e Rahcel Weisz.

Ci troviamo nella contea inglese della Cornovaglia nei primi dell’800 quando il giovanissimo Philip Ashley viene lasciato solo dal suo tutore Ambrose Ashley di venti anni più grande, per partire alla volta dell’Italia a Firenze. Di lì a poco il caro zio avrebbe sposato Rachele, una cugina vedova. Date le scarse notizie, Philip decide di partire per l’Italia, ma una volta arrivato apprende la notizia che il caro Ambrose è deceduto.

Il rancore e la rabbia che Philip macina dentro di se, vengono riservati per la cugina Rachele, che per il giovane è la causa della morte dello zio. Contro ogni prospettiva Philip si accorgerà ben presto di provare dei sentimenti per la donna, che fino ad allora aveva tanto odiato.