Samara Weaving sarà l’ex coniglietta di Playboy Holly Madison in una serie

0
samara-weaving-attrice
Samara Weaving. Fonte wikimedia commons.

Samara Weaving continua a raggiungere nuove vette a Hollywood.

L’attrice australiana si è fatta strada nel mondo delle commedie horror, prendendo parte nel 2017 a La babysitter e nel 2019 Finché morte non ci separi.

Recentemente è apparsa anche nella serie Hollywood di Ryan Murphy che ha debuttato su Netflix.

The Hollywood Reporter conferma che Samara Weaving ha ottenuto il ruolo da protagonista in una miniserie basata sulla vita di Holly Madison, ex coniglietta di Playboy e fidanzata ufficiale di Hugh Hefner.

La Madison quando lavorava con Playboy e frequentava Hefner aveva partecipato al reality di E! The Girls Next Door. In seguito aveva lanciato il suo spin-off Holly’s World.

La miniserie si intitola Down the Rabbit Hole.

Al momento non vi è ancora un network attaccato al progetto. Sony Television proporrà la miniserie sia a piattaforme streaming sia a canali via cavo.

La serie sarà basata sul libro autobiografico di Holly Madison Down the Rabbit Hole: Curious Adventures and Cautionary Tales of a Former Playboy Bunny.

La sceneggiatura sarà scritta da Marieke Hardy.

Secondo The Hollywood Reporter la miniserie guarderà oltre la raffinata facciata del marchio Playboy per rappresentare le storie, a volte profondamente dannose, delle donne che ne hanno fatto parte. Seguendo i propri sogni e ignare di cosa le aspettasse, queste donne si sono ritrovate a essere manipolate, controllate e abusate da quel mondo.

Non vi sono ulteriori dettagli sul cast e su una possibile data di uscita del progetto.

Nel frattempo Samara Weaving ha preso parte alla miniserie Nine Perfect Strangers, basata sul romanzo omonimo di Liane Moriarty. La serie è stata creata da David E. Kelley e John Henry Butterworth e verrà rilasciata prossimamente su Hulu. Nel cast vi sono anche Melissa McCarthy, Luke Evans, Michael Shannon e Regina Hall. Inoltre ne fa parte anche Nicole Kidman, frequente collaboratrice di David E. Kelley.