sabato, Luglio 13, 2024
HomeSpettacoloCinemaSandra Bullock riflette su "Ocean's 8" e "Time's Up" sulla rivista InStyle

Sandra Bullock riflette su “Ocean’s 8” e “Time’s Up” sulla rivista InStyle

Sandra Bullock è nel cast di “Ocean’s 8” di Gary Ross.

Si tratta di uno spin-off tutto al femminile della trilogia di Steven Soderbergh iniziata con “Ocean’s Eleven” nel 2001.

Nel cast della pellicola vi sono le attrici Cate BlanchettAnne HathawayMindy KalingSarah PaulsonAwkwafinaRihanna ed Helena Bonham Carter.

La rivista InStyle ha intervistato Sandra Bullock per parlare del film.

Ecco cosa ha dichiarato Sandra Bullock alla rivista:

  • Sul lavorare con un cast formidabile per “Ocean’s 8”:

    “Tutti pensavano che ci saremmo odiate ma in realtà è successo esattamente l’opposto. Per esempio con Sarah Paulson mi sono sentita di nuovo al liceo. Si creavano quelle situazioni simili a quando a scuola non riuscivi a smettere di parlare con la tua compagna e venivi rimproverata dal professore per poi continuare a ridere e parlare.”

  • Sulla sua esperienza a Hollywood e la decisione di donare $500,000 al movimento Time’s Up: “Dare dei soldi a persone così coraggiose e schiette è facile. Ma Time’s Up non è solo per gli attori. Il movimento riguarda ogni donna. Fare qualsiasi cosa in nostro potere per aiutare è un dovere. Posso assicurarvi che non c’è una persona che conosco che non sia stata vittima di qualche tipo di aggressione o che non conosca qualcuno a cui è successo. A me successe quando avevo 16 anni. In un certo senso ti senti paralizzata. Fino a poco tempo fa la colpa ricadeva sulla vittima e non sull’aggressore.”
  • Sul perchè non sia una fan del red carpet: “Non mi sento sicura quando mi preparo per andare sul red carpet. Non sono quella persona che sa come giocare con le telecamere. Provo a fare quello che Beyoncé farebbe. Faccio la stessa posa ogni volta. Cerco di non temere questo tipo di cose ma mi irrito e inizio a pensare a come i media ne parleranno”.
“Ocean’s 8” con Sandra Bullock uscirà nelle sale statunitensi l’8 giugno 2018. 

La trilogia di Soderbergh, iniziata con “Ocean’s Eleven”, a sua volta remake dell’omonimo film del 1960, contribuì a consolidare le carriere di George Clooney, Brad Pitt e Matt Damon.

Ci sono grandi aspettative su questo nuovo capitolo tutto al femminile con un cast di acclamate attrici.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME