Sanremo 2018: classifica parziale, ospiti e dati di share!

0
Fonte immagine: pixabay.com

Ieri sera, 6 febbraio 2018, ha avuto inizio la 68° edizione del Festival di Sanremo. E come un déjà vu rispetto a quanto accaduto già con Fazio nel 2014, un uomo è irrotto sul palcoscenico per protestare contro il sindaco di Sanremo. In quel momento, a calcare i primi passi nella nuova scenografia dell’Ariston era Fiorello. L’artista siciliano esplicitamente invitato da Baglioni ha saputo gestire la situazione e smorzare la tensione. Divertente ed esilarante è stata la sua esibizione di apertura.

Dopo l’esibizione, Fiorello ha presentato Claudio Baglioni. Commosso ed un po’ impacciato, il cantante ha aperto il Festival con un discorso che celebrava l’importanza delle canzoni. Nonostante le critiche, Baglioni ha saputo lasciare molto spazio ai suoi co-conduttori. Si tratta di Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino. Lei, sfoggiando 4 cambi d’abito ha incantato il pubblico con la sua inimitabile simpatia e la sua capacità di mettersi in gioco. E Favino che subito ha saputo farsi apprezzare per la sua vena canora e divertente.

Gara

Trattiamo adesso dei 20 cantati in gara. Si tratta di artisti che, a differenza di tutte le altre edizioni di Sanremo, non saranno eliminati nel corso delle serate. Tutti, infatti, arriveranno alla finale di sabato. Tuttavia  saranno trasmesse a ogni fine serata delle classifiche parziali che rappresenteranno di volta in volta i voti di gradimento che i cantanti avranno ricevuto solo dalla giuria demoscopica. Attualmente la classifica colloca in basso i seguenti artisti: Renzo Rubino, Le Vibrazioni, Roby Facchinetti e Riccardo Fogli, Enzo Avitabile e Beppe Servillo, Diodato e Roy Paci, Decibel, Red Canzian; al centro troviamo: Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico, The Kolors, Mario Biondi, Giovanni Caccamo, Elio e le Storie Tese, Luca Barbarossa; ed in alto, invece: Ron, Noemi, Nina Zilli, Ermal Meta e Fabrizio Moro, Max Gazzé, Lo Stato Sociale e Annalisa.

Ospiti principali della serata Fiorello e Gianni Morandi. Il primo avrebbe dovuto solo realizzare l’apertura del Festival; ma successivamente ha anche occupato lo spazio che doveva essere dedicato a Laura Pausini. La cantante, infatti, è stata impossibilitata a venire e la sua ospitata è stata spostata alla finale. Nella seconda parte del Festival, inoltre, è stato ospitato sul palco dell’Ariston anche il cast del nuovo film di Muccino.

Il Festival ormai ha avuto il suo trionfante inizio. Inizio celebrato anche da percentuali di Share elevatissime. La serata, infatti, ha registrato dati di auditel del 52,1% (nella prima parte) e 55,35% (nella seconda). Superata anche l’edizione di Maria De Filippi e Carlo Conti del 2017. Cosa ci attenderà, dunque, da questa incredibile e nuova edizione?