venerdì, Marzo 1, 2024
Home Blog

Sanremo 2021, la trasformazione di Damiano dei Måneskin nel tempo

Il 6 aprile 2021 si è conclusa la 71° edizione del Festival di Sanremo con il gruppo Måneskin vincitori assoluti della gara canora. La giovane rock band italiana è stata una vera rivoluzione: giovani, belli e appassionati, proprio quello che serviva al nostro Paese. Damiano, frontman della band, appare molto diverso da come era ai tempi del liceo. PER VEDERE LA TRASFORMAZIONE DI DAMIANO CLICCA QUI.

UNA VITTORIA RIVOLUZIONARIA – I Måneskin si sono presentati al Festival di Sanremo con la canzone “Zitti e buoni” ed è stata un vero successo. I ragazzi, però, non si aspettavano di vincere e hanno dedicato il premio “a quel professore che ci diceva sempre di stare zitti e buoni in classe”.

In molti hanno dichiarato che la vittoria della rock band italiana sia una vera e propria rivoluzione rispetto agli standard di Sanremo, tuttavia, non sono mancate affatto le critiche. I fan amano moltissimo i giovani ragazzi che appaiono agli occhi dei più grandi determinati e ribelli.

IL CAMBIAMENTO DI DAMIANO – Il cantante Damiano appare assai diverso rispetto agli anni del liceo. Il ragazzo frequentava il Liceo Montale di Roma ed era molto diverso, sicuramente con un’aria meno rock: niente trucco, nessun capo di abbigliamento in stile rock. Nonostante questo, i fan lo amano comunque, forse anche di più.

LE CRITICHE PER LA VITTORIA – Se la generazione giovane ha apprezzato moltissimo questa vittoria, sono tanti i commenti di chi non comprende come abbiano potuto vincere i ragazzi. I commenti di odio sul web dimostrano che i cambiamenti spesso spaventano, soprattutto se attuati da giovani ragazzi. A voi piace questo cambiamento rock di Damiano?