Sarri sta già trattando la rescissione con la Juventus per essere libero da giugno

0
Maurizio Sarri
Maurizio Sarri, foto di flickr.com

Maurizio Sarri è ormai uno degli allenatori più chiacchierati del momento. Lui e Allegri sono senza dubbio i due tecnici attualmente senza squadra che maggiormente fanno goal a tutti i maggiori club internazionali. Mentre Sarri ha fatto un’avventura all’estero, Allegri ancora no e il suo futuro sembra portarlo proprio in Inghilterra.

Sarri, invece, vede sempre più spianata la strada per un suo ritorno in Italia. Nei mesi scorsi si era parlato molto della Fiorentina, ma difficilmente accetterebbe di tornare in una squadra di media classifica invece che in una che lotta per le prime posizioni.

Tuttavia, attualmente, l’allenatore ex Juventus ha ancora un contratto in essere con i bianconeri e deve perciò prima risolverlo per potersi accordare con altri club. Secondo quanto riportato dal giornalista della Rai Ciro Venerato durante il suo intervento a Radio Goal sulle frequenze di Kiss Kiss Napoli, Sarri sarebbe felice di tornare se arrivasse una proposta da De Laurentiis.

Venerato ha inoltre aggiunto che Sarri avrebbe rivelato ad alcuni amici di non avere ancora un accordo con nessun club e ha ribadito che i contatti con de Laurentiis ci sono già stati: “Confermo al 1000 per 1000 che una telefonata c’è stata in passato. Poi nel post Verona di quest’anno c’è stata un’altra telefonata”.

Sembra tutto pronto, insomma, per un ritorno di Sarri al Napoli che andrebbe a rilevare l’incarico di Gennaro Gattuso, del quale si parla di un interessamento del Monza di Galliani e Berlusconi. L’ultimo scoglio per Sarri al Napoli è dunque la rescissione con la Juventus: “Sarri sta trattando la rescissione entro il 30 maggio con la Juve per evitare che scatti il rinnovo a 7 milioni. La Juve pagherà una penale vicina ai 2 mln di euro. Entro il 30 maggio Sarri sarà un alleantore libero”.