Sassi e squalifiche in Europa League

0

Giovedì scorso si è giocata l’andata del terzo turno premilinare di Europa League. Oltre alla clamorosa sconfitta subita dalla Sampdoria ad opera di una squadra serba semi-sconosciuta, è accaduto un altro fatto di cronaca che non ha niente a che vedere con lo sport e che vale la pena di ricordare. Durante il match FK KukesiLegia Warsaw, il centrocampista slovacco Ondrej Duda è stato colpito alla testa da un sasso lanciato dai tifosi della squadra di casa, dopo che la formazione polacca era passata in vantaggio. L’arbitro ha quindi interrotto l’incontro al 52′, sul risultato di 1-2.

Inevitabile la sanzione dell’Uefa: disposto il 3-0 a tavolino in favore del Legia; inoltre, il club albanese sarà costretto a pagare una multa di 70mila euro e a giocare la prossima partita in campo internazionale a porte chiuse.