SBK: Nuova partnership tra la Clinica Mobile e Cardiac Science

0

Dal lontano 1977 vediamo ogni domenica tanti angeli custodi aggirarsi silenziosamente nelle vie di fuga del circuito.

Fino all’anno scorso erano coordinati dal Dottorcosta, come amano chiamarlo i piloti, il fondatore della clinica mobile e colui che “prima di curare le ferite del pilota, ha curato l’anima.”

Dal 2014 la Clinica è stata consegnata nelle mani del Dottor Zasa, responsabile per la MotoGP, mentre per la SBK il responsabile è Corbascio Massimo.

Da sempre la Clinica ha il solo scopo di prestare primo soccorso ai piloti in primis ma anche a tutto il personale del Paddock.

Nel round italiano è stato annunciato l’inizio della partnership ufficiale con Cardiac Science Southern Europe.

L’accordo stipulato prevede la disposizione dei nuovi defibrillatori Powerheart a disposizione del personale in punti specifici del circuito facilmente raggiungibile, non è da meno la zona del Paddock.

Questo accordo è frutto di mesi di lavoro e collaborazione tra la Clinica Mobile, DWO e Cardiac Science per studiare e approvare un nuovo e speciale programma di primo soccorso o BLS che dir si voglia.

Per chiarire bene i dubbi, il BLS è il protocollo da seguire in caso di soccorso ad un paziente non cosciente.

Questa nuova partnership sottolinea, ancora una volta l’importanza vitale e primaria che ha la sicurezza nei campionati di motociclismo, in questo caso il campionato eni Superbike.

Grazie alle novità in campo medico, i pronto intervento negli anni hanno fatto passi da gigante: chi ha seguito la gara del CEV sabato scorso a Le Mans ha potuto constatare la prontezza con cui il personale interviene, immobilizza e mette in sicurezza il pilota e lo porta al centro medico.

Un’altra grande e importante novità che tocca il paddock delle derivate di serie assicurando, ancora una volta, la massima professionalità e la prontezza a salvare vite. Ricordiamo che la Clinica Mobile schiera i migliori professionisti e medici a sua disposizione oltre che a un personale altamente qualificato.