Scamacca, alte pretese per lo stipendio. Trattativa difficile

0
Bargiggia
Wikipedia

Gianluca Scamacca avrebbe esplicitato alle pretendenti le proprie richieste salariali. L’attaccante neroverde spara troppo alto, ma il Napoli proverà a farlo ragionare

Spara troppo alto Gianluca Scamacca, che chiede uno stipendio spropositato alle squadre che vorranno ingaggiarlo. Il calciatore del Sassuolo, infatti, vorrebbe almeno 5 milioni netti annui per potersi accordare con la sua prossima squadra. Questo è quello che avrebbe fatto sapere al Napoli.

Richieste troppo elevate, che spaventerebbero chiunque. Napoli, Inter e Juventus sembrano ancora sulle sue tracce ma sarà difficile trattare su queste basi. Aurelio De Laurentiis sembra intenzionato, però, a provare a far rivedere le proprie pretese economiche al calciatore.

Osimhen va via, ma serve un sostituto

Tutto ciò non andrebbe in favore del Napoli, specialmente visto che Victor Osimhen sembra essere vicino al possibile addio. Se Scamacca non dovesse abbassare le richieste economiche, il Napoli andrebbe su altri profili. Il Sassuolo chiede 40 milioni di euro e aggiungere 5 milioni netti sullo stipendio renderebbe la trattativa non percorribile per gli azzurri.

Aurelio De Laurentiis e soci ci proveranno fino alla fine, ma nel caso cominciano a scaldare le alternative che di certo non mancano. Broja è il primo indiziato, ma si dovrà lavorare con il Chelsea per capire la fattibilità dell’affare. Martin Terrier del Rennes sembra una possibilità allettante, specialmente per i bassi costi – rispetto agli altri – e la possibilità di vederlo esplodere definitivamente. Si abbassano invece le prospettive di un ingaggio per Haller dell’Ajax – su cui sarebbe anche l’Inter – con gli olandesi che chiederebbero almeno 60 milioni per farlo partire. Cifre folli, che il Napoli improbabilmente spenderà.