E’ scontro tra Cristiano Ronaldo e il Real: Perez chiede il rispetto della “clausola di riservatezza”

0
Cristiano Ronaldo, fonte Flickr
Cristiano Ronaldo, fonte Flickr

Giorno dopo giorno si arricchisce di nuovi dettagli la trattativa per il passaggio di Cristiano Ronaldo alla Juventus. Il fuoriclasse portoghese ha già l’accordo con i bianconeri per un contratto di quattro anni da 30 milioni di euro a stagione, manca invece quello tra la Juve e Florentino Perez.

Il patron del Real Madrid vuole che sia il fuoriclasse portoghese ad assumersi la responsabilità della separazione per non avere problemi con la piazza, convocando una conferenza stampa o esponendosi pubblicamente per annunciare l’addio alla camiseta blanca.

Stando a quanto riporta Casa Blanca l’ultimo motivo di tensione tra le parti è dovuto dalla volontà di CR7 di non rispettare una “clausola di riservatezza”. Perez avrebbe chiesto al giocatore di non rendere noti i motivi che hanno portato alla separazione con il Real, ma sia Ronaldo che il suo entourage non intendono assecondare la richiesta del patron dei Blancos.

Per calmare gli animi servirà la mediazione diplomatica di Jorge Mendes, l’agente del giocatore è atteso a Madrid nelle prossime ore per incontrare Perez, l’obiettivo è quello di trovare un punto di incontro e chiedere il rispetto della promessa fatta tempo fa, ossia liberare Ronaldo per 100 milioni di euro.

Nelle prossime ore sono attese importanti novità.