Scontro Zeman-Spalletti: il Boemo corregge il tiro: “Totti è ancora utile alla Roma. Non gli ho mai detto come fare l’allenatore…”

0

Si ricomincia. Il mercato sta per concludersi ed ora si lascia nuovamente spazio al campo, il giudice supremo. La Roma sarà impegnata questa sera nel match casalingo con il Frosinone. I tre punti mancano ormai da più di un mese, da quel 2-0 pre-natalizio contro il Genoa. L’obiettivo è regalare la prima gioia a Spalletti. Lo stesso tecnico toscano che, nella conferenza stampa di ieri, ha dato più di una bacchettata al collega Zdenek Zeman. Il Boemo aveva espresso il suo dissenso per la gestione poco edificante del Capitano Totti, relegato in panchina anche nell’ultimo match dello Juventus Stadium. Lo stesso Zeman è tornato sull’argomento, correggendo leggermente il tiro, rispetto alle sue dichiarazioni iniziali: “Escono cose che non ho detto, è vero che mi sono sentito con Spalletti, ma non abbiamo parlato di Totti. Mi ha chiesto solo dei consigli ed io gli ho risposto di mettere delle regole. Sono molto affezionato a Totti, mi dispiace vederlo in panchina. Penso possa essere ancora utile alla Roma. Non gli ho mai detto come bisogna gestirlo, ma per me deve esserlo diversamente. Se poi lui pensa di gestirlo bene, buon per lui. Non voglio entrare troppo nelle decisioni tecniche. Dico solo che Totti va gestito come un giocatore di quasi 40 anni che è reduce da un infortunio. E se è ancora in campo significa che pensa di poter dare ancora qualcosa”.