Scoppia il caso Zaza alla Juve: le parole choc dell’agente aprono all’addio!

0
Simone Zaza
Simone Zaza (ESPN)

Il gol è il pane quotidiano di un attaccante. Questo lo sanno anche i bambini. Quando si comincia a segnare poco o nulla o, peggio ancora, quando si gioca con il contagocce, la rabbia e la delusione ti assalgono, inevitabilmente. E’ proprio uno strano caso quello di Simone Zaza.

LO SCENARIO DI UN ADDIO – Zaza può lasciare la Juve: questa la notizia di giornata. D’altronde la Juve ne ha già fissato addirittura il prezzo di mercato. Non è una vera e propria novità, dunque. Ipotesi tutt’altro che improbabile la sua cessione, soprattutto se dovesse restare senza alcuna garanzia di minutaggio costante, come accaduto, d’altronde, in questa trionfale stagione. A lanciare questo inquietante scenario ci ha pensato anche il procuratore dell’attaccante bianconero, Christian Maifredi, che ha anche parlato in questi termini del futuro del suo assistito: “Adesso incontrerò Simone compatibilmente con le sue vacanze. Ha ancora quattro anni di contratto con la Juve, precisiamo questo, ma dobbiamo valutare bene tutta la situazione. Lo scorso anno ha giocato davvero poco e questo è un dato di fatto. Credo voglia giocare di più e se lo meriterebbe anche. Ha fatto gol in tutte e tre le competizioni, ha deciso la sfida famosa col Napoli. Sono cose che contano. Siamo molto soddisfatti si sia conclusa la scorsa stagione, ma il minutaggio è stato davvero magro. La situazione va verificata per il bene del ragazzo”. La Juve alle prese con la grana Zaza: Marotta e Allegri devono risolverla al più presto, prima che scoppi la bolla mediatica!